La Germania si prepara alla fatturazione elettronica

La Germania si prepara alla fatturazione elettronica

07/11/2017

La Germania inizia a definire quale sarà il suo sistema di gestione della fatturazione elettronica con le sue amministrazioni pubbliche, seguendo la Direttiva Europea 2014/55. La prima data limite sarà il 27 novembre 2018, quando ministeri, servizi centrali e organi costituzionali saranno obbligati a ricevere le fatture elettroniche. A seguire, prima del 27 novembre 2019, sarà il turno delle restanti istituzioni pubbliche, regionali e locali. La Germania però va oltre.  A partire da novembre 2020, i fornitori saranno obbligati a inviare le fatture di importo superiore ai 1000 € in formato unicamente elettronico;  le aziende pubbliche non dovranno essere solo pronte alla ricezione delle fatture superiori a tale importo, ma dovranno poter ricevere tutte le fatture.

Il punto di accesso per la ricezione delle fatture elettroniche emesse dai fornitori in Germania sarà costituito da un portale centrale, in cui i fornitori dovranno creare le proprie credenziali. In questo modo, qualsiasi fornitore dotato di un account utente univoco sarà in grado di inviare fatture a qualsiasi organismo pubblico. I documenti potranno essere inviati in diverse modalità:

  • Opzione manuale tramite modulo Web
  • Invio dei file XML direttamente al portale
  • Tramite WebServices
  • Tramite e-mail o DE-mail (posta elettronica certificata).

In Germania è già attualmente in uso un formato elettronico proprio denominato XRechnung (XML), oltre al ZUGFeRD (Zentraler User Guide des Forum elektronische Rechnung Deutschland). Il formato XRechnung è compatibile con gli standard europei, mentre non lo è il ZUGFeRD nell’attuale versione 1.0. Per questo è ora in lavorazione la versione 2.0, che sarà compatibile con gli standard indicati dal CEN (Comitato europeo di normalizzazione).

Il formato ZUGFeRD è un formato ibrido, composto da un PDF A3 con un XML integrato, conforme allo standard europeo. La Germania lo ha scelto per consentire alle aziende di qualsiasi dimensione di poter utilizzare il formato di fatturazione elettronica, posto che sia costituito da una rappresentazione leggibile e, al contempo, da dati strutturati che è possibile integrare nell’ERP del destinatario.

EDICOM e-Invoicing Platform

La piattaforma di fatturazione elettronica EDICOM si integra con l’ERP o con il sistema gestionale interno ed è conforme ai requisiti e ai formati stabiliti dalla legislazione tedesca. Inoltre, grazie al nostro HUB delle Pubbliche amministrazioni, garantiamo una connettività diretta con le amministrazioni nazionali o locali, eliminando la complessità delle connessioni point-to-point di ogni amministrazione con i propri interlocutori. Contattataci per scoprire come iniziare un progetto di fatturazione elettronica in Germania.

Con EDICOM è possibile rispettare i requisiti di fatturazione e di VAT Compliance a livello globale, in quanto conosciamo i modelli utilizzati da diversi paesi del mondo. Se stai muovendo i primi passi nella fatturazione elettronica, scoprit tutti i vantaggi di avere un fornitore unico che ti consente di arrivare in qualsiasi paese del mondo.

Scarica il libro bianco sull’IVA elettronica nel mondo

Piattaforma di fatturazione elettronica

Una soluzione unica che consente di emettere fatture elettroniche verso qualsiasi paese del mondo

Controlla le ultime notizie in ...

Risorse

La Fattura Elettronica con la Pubblica Amministrazione in Francia
Conosci il progetto di dematerializzazione fiscale del settore pubblico in Francia.