Colombia

In Colombia si sta conducendo un processo di diffusione su larga scala, allo scopo di promuovere l’uso della fatturazione elettronica in tutto il paese. L’attuale sistema di fatturazione elettronica colombiano, di scarsissima implementazione, sta subendo una profonda revisione e verrà completamente sostituito da un nuovo modello che mira ad essere utilizzato dal 100% dei soggetti che emettono fattura.

Autorità fiscale: 

DIAN - Dirección de Impuestos y Aduanas Nacionales

Obbligatorietà

Secondo la riforma tributaria - Legge 1819 del 2016, Articolo 308:

"I contribuenti soggetti all'obbligo di dichiarazione e versamento IVA e imposta sul consumo dovranno emettere fattura elettronica a partire dal 1 gennaio 2019, secondo i termini stabiliti dalla normativa. Durante gli anni fiscali 2017 e 2018, i contribuenti per i quali le autorità fiscali prevedono l'obbligo di emissione di fattura elettronica verranno selezionati secondo il settore di appartenenza, in base al rischio di evasione riconosciuto in questo e a un minor sforzo per la sua implementazione".

Formalità amministrative necessarie

I contribuenti che desiderano implementare volontariamente il nuovo modello di fatturazione elettronica devono registrarsi presso la Direzione delle Imposte e Dogane Nazionali o DIAN (Dirección de Impuestos y Aduanas Nacionales) colombiana come soggetti che emettono fattura elettronica.

Firma elettronica

La firma elettronica si genera a partire da un certificato digitale emesso da un’autorità di certificazione omologata dalla ONAC.

Formato di stampa

I soggetti che emettono fattura elettronica dovranno consegnare all'acquirente una riproduzione grafica della fattura elettronica, stampata o in formato digitale, che dovrà includere le specifiche definite dalla DIAN come la firma elettronica, il CUFE (codice unico di fattura elettronica) e il codice QR, tra le altre.

Formato

Il progetto di diffusione di massa prevede l’utilizzo di un formato specifico di fatture di tipo UBL (Universal Business Language), basato su standard XML.

Controllo fiscale

Bisogna utilizzare un sistema di numerazione consecutiva che deve essere richiesta alla DIAN dopo essere stati autorizzati come emittenti della fattura elettronica. La DIAN assegna gli intervalli di numerazione e la chiave tecnica di controllo, necessari per generare il Codice Unico di Fattura Elettronica (CUFE). Questo codice permette di identificare la fattura in forma univoca e di assicurarne l’integrità. Il CUFE deve essere crittografato con algoritmo SHA1 e viene formato come una concatentazione di dati della fattura e della chiave tecnica.

Conservazione

La conservazione del documento elettronico originale è obbligatoria per i mittenti e i destinatari per il tempo stabilito dalle normative fiscali.

Dubbi sulla Fatturazione Elettronica in Colombia?

Possiamo risolverli
Contattate gli esperti dell’Osservatorio permanente.

Ultime notizie

La fattura elettronica in America Latina: Una sfida per le multinazionali

Le multinazionali presenti in America Latina non solo si devono adattare alle particolarità commerciali dei propri clienti regionali, ma devono...

Fattura elettronica in Colombia: una "nuova realtà" con 20 anni di storia

L'inizio del progetto di fatturazione elettronica in Colombia risale a più di vent'anni fa, ma il grande passo avanti di questo sistema avverrà...