La Fattura Elettronica in Brasile

factura electronica brasil

NF-e | NFS-e | CT-eCaratteristiche della Fatturazione Elettronica in Brasile

Insieme al Messico, è il più grande emissore di Fatture Elettroniche in America Latina e la maggior potenza mondiale per emissione di documenti fiscali elettronici, attraverso i suoi diversi modelli di Fatturazione Elettronica. Questi modelli implicano l'adozione di sistemi differenziati per la fatturazione di prodotti o servizi alle imprese e ai consumatori, coinvolgendo diverse amministrazioni fiscali. Si tratta di uno dei sistemi più consolidati al mondo.

Amministrazione fiscale: 

SEFAZ Secretaria da Fazenda. PREFEITURA Equivalente alle amministrazioni comunali

Obbligatorietà

L’emissione della Fattura Elettronica in Brasile nei suoi diversi formati è obbligatoria per il 100% dei contribuenti.

Requisiti amministrativi

Per la firma delle fatture, è necessario ottenere un certificato fornito da un'Autorità di Certificazione certificata da ICP-Brasil (Infraestructura de Claves de Públicas), previa esecuzione di un test tramite il SEFAZ (Segreteria del Ministero delle finanze).

Firma elettronica

Obbligatoria, formato XMLDsig.

Formato di stampa

Nel caso della NF-e e del CT-e devono essere generati rispettivamente il DANFE (Documento Auxiliar da Nota Fiscal Eletrônica) e il DACTE (Documento Auxiliar do Conhecimento de Transporte Eletrônico), i quali dovranno essere stampati seguendo un formato standard e accompagnare le merci durante il loro trasporto. Anche le NFS-e hanno il proprio standard definito da ogni "prefeitura" o comune.

Controllo fiscale

Il contribuente deve dichiarare i propri NF-e e CT-e alle autorità fiscali prima della spedizione delle merci. L'amministrazione emette un codice di autorizzazione che verrà stampato sulla rappresentazione grafica in PDF di ogni Fattura Elettronica. D'altra parte, la NFS-e deve essere dichiarata a ogni "prefeitura" o comune in cui viene fornito il servizio.

Formato

Diversi formati di Fattura Elettronica chiamati “Note fiscali” in Brasile, tutti in XML, ma con strutture diverse a seconda della natura del bene da fatturare. Per esempio, NF-e per i prodotti, NFS-e per i servizi o CT-e per il trasporto di merci.

Conservazione

Obbligatoria sia per il mittente che per il destinatario, per 5 anni.

Dubbi sulla Fatturazione Elettronica in Brasile?

Possiamo risolverli
Contattate gli esperti dell’Osservatorio permanente.

Ultime notizie

La fattura elettronica in America Latina: Una sfida per le multinazionali

Le multinazionali presenti in America Latina non solo si devono adattare alle particolarità commerciali dei propri clienti regionali, ma devono...

Brasile: La SEFAZ non proseguirà la gestione del portale gratuito di NF-e e CT-e

Nel 2017 la SEFAZ (Secretaria da Fazenda) in Brasile interromperà gli aggiornamenti sul portale gratuito dell'emittente. La misura è stata...

In Brasile eliminato il "Boleto" finanziario non registrato

Il "Boleto" Finanziario Non Registrato non sarà più in uso in Brasile a partire dal 2017. Questo documento tributario, utilizzato per gestire il...